Home Generale Africa Il CPJ si unisce al Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite...

Il CPJ si unisce al Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite per affrontare il giro di vite in Tanzania

Il Comitato per la protezione dei giornalisti (CPJ) e 29 altri gruppi della società civile ieri hanno scritto una lettera all’attenzione degli Stati membri e gli osservatori del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite esortandoli, in occasione della 39a sessione imminente del consiglio a settembre, ad affrontare la situazione in Tanzania, dove non c’è più rispetto per i diritti umani, inclusa la libertà di stampa.

Dal 2015 giornalisti e blogger in Tanzania, così come i difensori dei diritti umani e i membri dell’opposizione politica, sono stati presi di mira con leggi draconiane e misure sia legali che extra-legali da parte del governo. In queste condizioni, le libertà di espressione, di riunione pacifica e di associazione sono state profondamente violate.

La lettera può essere letta qui.

Share This