Home VI Edizione IMBAVAGLIATI Imbavagliati 2020 / Seconda Giornata: Chang Ping

Imbavagliati 2020 / Seconda Giornata: Chang Ping

Per il secondo anno consecutivo, è la Cina ad avere più giornalisti in carcere nel 2020, secondo il “triste” rapporto diffuso ieri e stilato ogni 12 mesi dal Committee to Protect Journalists (CPJ) con 47 membri dei media dietro le sbarre, seguita dalla Turchia con 37. Nel dossier si afferma che l’incarcerazione dei membri dei media è aumentata quest’anno, “quando i governi hanno represso la copertura del coronavirus o hanno cercato di sopprimere le notizie sui disordini politici”.

Ne abbiamo parlato oggi, venerdì 18 dicembre, durante la seconda giornata di “Imbavagliati”, attraverso la video-testimonianza in esclusiva per Imbavagliati di Chang Ping, il giornalista cinese censurato dal governo di Xi Jinping, presidente della Repubblica popolare e segretario generale del Partito comunista cinese.

All’incontro è intervenuto lo scrittore e giornalista Antonio Moscatello, esperto di politica ed economia internazionale.

 

Video-testimonianza di Chang Ping in esclusiva per Imbavagliati
(Video di Davide Uccella)

Versione integrale dell’incontro:
(Regia di Eva Serio)

Share This